Le novità dell’a.s. 2018/2019

Sta per partire un nuovo anno sportivo e come ogni anno non mancano le novità. In questo lungo ma esaustivo articolo le passiamo in rassegna. Buona lettura!

Regolamento di gioco e disciplinare

Come già annunciato nel comunicato del 14 agosto scorso, sono state apportate alcune modifiche ai regolamenti di gioco ed al disciplinare. Le novità rilevanti riguardanti il regolamento di gioco non sono molte, ma si è proceduto a riordinare gli articoli ed a riscriverne altri in modo tale da essere più chiari. In particolare si è intervenuti sugli articoli riguardanti il muro, il quattro in difesa e l’autohit. Nell’ultima parte ne sono stati aggiunti dei nuovi riguardanti lo staff tecnico delle squadre e la consegna della distinta ad inizio anno. Il disciplinare è rimasto invece pressoché invariato. Sono tuttavia aumentate da 5 a 10€ le sanzioni per gioco pericoloso e per il comportamento scorretto o antisportivo. Inoltre adesso l’espulsione diretta porta automaticamente a diffida. Entrambi i regolamenti sono consultabili presso la pagina statuto e documenti, dove è anche presente il nuovo regolamento arbitri, di cui si dirà a breve.

Nuova formula playoff

La formula del campionato è rimasta invariata rispetto allo scorso anno. Quella che è cambiata (come vi abbiamo detto nel comunicato dello scorso 23 settembre) è la formula dei playoff. Le prime 6 squadre di A1 e le prime 4 di A2 accedono regolarmente ad un tabellone ad eliminazione, leggermente modificato rispetto allo scorso anno. Le prime due quadre di B1, la prima di B2, la prima di C1 e le prime due del Trofeo delle Regioni accedono invece ad un girone preliminare ad “esagono”, dove ogni squadra gioca con quelle che si trovano ai due vertici contigui. Le squadre che accumulano più punti e con la migliore differenza reti accedono al classico tabellone ad eliminazione direttamente ai quarti, e dovranno vedersela rispettivamente con la seconda e con la prima classificata di A1. Il girone preliminare si disputerà presso la palestra della squadra vincente del TdR: ciò significa che le squadre di B1, B2 e C1 coinvolte saranno chiamate ad una trasferta extra-torinese. Per maggiori dettagli, si invita a leggere il comunicato) o la pagina dedicata ai playoff.

Nuova formula Trofeo delle Regioni

Il Trofeo delle Regioni, realtà che dal 2014 permette alle realtà extra-torinesi di competere tra loro, da quest’anno passa all’organizzazione diretta della FIHB. Questo cambiamento ha portato novità nella formula, che culmina con la partecipazione delle prime due classificate al girone preliminare dei playoff, di cui si è appena detto. Il Trofeo delle Regioni inizierà verso la fine di ottobre e coinvolgerà le realtà che già da tempo vi partecipano. Una prima fase, che durerà fino a gennaio, si disputerà con un classico girone all’italiana. Con l’inizio del 2019 le prime classificate comporranno un girone A (quello che permette la qualificazione alla prima fase dei nuovi playoff) mentre le seconde classificate confluiranno in un girone B, alla quale si potranno anche iscrivere le nuove squadre nel frattempo formatesi (in particolare Verona, che sembra pronta a confezionare la sua prima squadra di hit ball). Tutte le informazioni saranno presto comunicate in un apposito comunicato; contestualmente, verrà aggiornata la pagina relativa al Trofeo.

Albo allenatori

Presso la pagina “istruttori” è stato pubblicato l’albo allenatori ed il relativo regolamento del settore tecnico. La novità portate da questi consistono nel fatto che tutti gli allenatori ed i vice allenatori, per essere considerati come tali e poter dunque figurare nello staff tecnico di una squadra, devono figurare nell’albo ufficiale della FIHB, che predispone i corsi di formazione e di aggiornamento degli allenatori stessi. Questo primo anno sarà di transizione, pertanto allo stato attuale qualsiasi persona indicata nel modulo di iscrizione di ogni squadra potrà allenare anche se non inserita nell’albo; è tuttavia necessario che tali allenatori intraprendano il percorso per essere ufficialmente riconosciuti, altrimenti dall’A.S. 2019/20 non potranno più allenare alcuna squadra. L’albo consiste nell’assegnazione ad ogni allenatore di un livello: per ognuno di questi cambiano i requisiti nonché le serie all’interno delle quali l’allenatore può esercitare le proprie funzioni. Si segnala sin da ora che non verranno concesse deroghe per quanto riguarda la serie C2, il Torneo Femminile ed il Torneo Giovanile (in partenza nel mese di marzo 2019) e per la Coppa Hitalia 2019 (in partenza nel mese di giungo 2019). Si invitano dunque coloro che sono interessati ad allenare squadre che verranno iscritte in tali competizioni ad intraprendere il percorso per essere abilitati in tempo utile per l’inizio delle competizioni. Contestualmente, il referto cartaceo è stato leggermente modificato per permettere l’inserimento di tutte le figure abilitate a stare in panchina oltre ai giocatori (allenatore, vice-allenatore e responsabile di squadra), già previste sin dall’anno scorso. Per conoscere i dettagli di questa importante novità si invita a consultare la pagina “istruttori” ed a leggere attentamente tutti i documenti in essa contenuti. Per qualsiasi dubbio, chiarimento o suggerimento, vi invitiamo a scriverci.

Novità sul sito

Le iscrizioni a tutte le competizioni avverranno d’ora in poi presso l’apposita pagina “iscrizioni”, dove rimarranno disponibili i moduli necessari nonché il bando relativo ad ogni competizione. Tutte le pagine dedicate alla descrizione delle competizioni sono state invece raggruppate in un nuovo sotto-menu che fa capo alla nuova pagina “competizioni”, dove è presente uno schema cronologico delle competizioni che si susseguono durante ogni anno sportivo.

Referto elettronico

Questo è un tema delicato. Siamo consapevoli di aver fatto molti annunci a riguardo che poi non si sono concretizzati, e di questo ci scusiamo. Il progetto è ancora in piedi, ma dei ritardi nello sviluppo del programma hanno provocato lo slittamento della sua entrata in servizio. Senza quindi promettere date precise, vi diciamo che non è escluso che entro la fine della regular season le partite possano essere iniziate ad essere refertate con il nuovo sistema.

Arbitri e regolamento arbitri

L’organico si è leggermente ridotto, ma un nuovo corso arbitri è appena partito ed ha registrato numeri da record: sono ben 17 i partecipanti, che saranno pronti per indossare la casacca verso l’inizio del 2019. Da segnalare anche che da quest’anno gli arbitri utilizzeranno i cartellini non più “immaginari” ma reali: un piccolo cambiamento per rendere più chiaro l’atto di ammonire o espellere un giocatore. Un’ultima novità riguarda l’entrata in vigore del “Regolamento Arbitri”: si tratta di un regolamento che, oltre a definire gli scopi dell’Associazione Arbitri Hit Ball, definisce meglio tutti i gesti arbitrali ed i diritti ed i doveri degli stessi. Viene inoltre istituito un sistema di sanzioni che disincentiverà ritardi e punirà gli errori nella compilazione dei referti. D’ora in poi il referto sarà validato ufficialmente soltanto con la firma del primo arbitro, che a fine incontro ne verificherà la correttezza; prima di allora nessuno potrà prenderne visione anche solo parzialmente. Il regolamento è consultabile presso la pagina statuto e documenti. Si segnala infine che, per trasparenza, presso la pagina “ufficiali di gara” saranno d’ora in poi pubblicati i verbali delle riunioni arbitri.

Ricevi le notizie ed i risultati in tempo reale

Ricordiamo a tutti che è possibile ricevere le notifiche e-mail alla pubblicazione di ogni articolo e comunicato lasciando il proprio indirizzo presso la pagina “contatti” (gli indirizzi e-mail di tutti i responsabili delle squadre del campionato sono già stati inseriti). Inoltre ricordiamo tutti i nostri canali social:

Vi abbiamo detto proprio tutto! Non ci resta che augurare a tutti un buon campionato!

Condividi questa pagina: