L’inizio del nuovo millennio nel mondo dell’hitball

Nel 2000 ha avuto inizio il terzo millennio: a conti fatti, è già il secondo in cui si gioca ad hitball! Oggi, attraverso alcune omologazioni di quegli anni appena pubblicate, vi portiamo a rivivere quei tempi.

Partiamo dall’annata 2000-2001, dove ci sono 3 serie: A1, A2 e seconda divisione (assimilabile all’attuale B1 e divisa in tre gironi: giallo, verde e blu). I playoff sono vinti da King Bowling Iene, che portano a casa entrambe le gare contro la Ediltubi Sotomayor. I protagonisti delle partite sono Torelli, Francone, Simonetti, Rossetto, Agnello e Barberio (per la formazione tarantiniana) e Virgilio, Parolin, Clara, Benedetto, Borelli, Belci e Lepore, che militavano invece nei Soto. Nella prima partita il divario è abbastanza netto (35 a 20), ma al ritorno la voglia dei Soto di provare a ribaltare il risultato è forte. Questo tuttavia non basta: finisce infatti 38 a 33 per Le Iene, che conquistano per la prima volta il titolo (che sono riusciti a riconquistare per la seconda volta proprio quest’anno). Alle semifinali si erano invece dovuti arrendere i Sunandmoon di Guiducci, Giordano e Marino ed il Piccolo Club, retto da Violetto. In A2 e B1 si iniziano invece ad intravedere alcuni giocatori e squadre agli albori che poi avranno dato spettacolo più avanti e che conosciamo ancora oggi. Nel femminile spadroneggiano invece le Tutta Patata (Cauda, Bagatti, Caroleo, Agnello, Buccinnà, Bertin e Romio), che in finale la spuntano sulle Sunandmoon in rosa, guidate da Fissore, Carpinelli e Casale.

L’anno successivo i playoff sono vinti dal Piccolo Club; tuttavia a causa di alcune omologazioni mancanti non è possibile fare una cronaca più dettagliata. Per lo stesso motivo, non è ancora disponibile consultare il file unico delle omologazioni di questo campionato. Il femminile invece, regolarmente pubblicato, è vinto da I Belgariad, squadra composta da Bagatti, Romio, Fissore, Buccinnà, Bertin e Casale.

L’annata 2002-2003 vede (come la precedente) l’arrivo ufficiale della serie B, alla quale si accoda la seconda divisione. I playoff sono vinti per la prima volta dai Red Devils, composti da Dolfin M., Guzzafame, Benedetto, Virgilio, Meloni e Cuffaro. Sia all’andata che al ritorno essi vincono con un piccolo margine sui Magic (Campia, Delvecchio, Minetola, Demonte, Guiducci, Lioce, Scarpelli e Tripodi). Piccolo e Iene sono invece le cadute alle semifinali. Il femminile vede invece un’infervorata gara per il primo posto tra Fatti… non Pugnette (Venuti, Delvecchio, Pasqualicchio, Pomatto, Speranza e Petris) e Fuori di Tetta (Carpinelli, Filippa, Meloni, Pagani, Lupo e Fissore). Per soli 3 punti ce la fanno le prime

Per consultare le omologazioni pubblicate basta recarsi presso la pagina archivio stagioni passate.

Condividi questa pagina: