Consulta degli Studenti, l’Hit Ball è lo sport dell’anno!

E’ una prima volta di quelle da ricordare, la giornata di sport all’IIS Copernico-Luxemburg promossa dalla Consulta Provinciale degli Studenti di Torino. In un’occasione dove di solito regnano altri sport più famosi come il calcio e il basket, quest’anno c’è stato il nostro Hit Ball. D’altronde, chi meglio di noi a rappresentare la nostra città a livello sportivo?

Uno sforzo non da poco per gli organizzatori, capaci di riunire sotto lo stesso tetto – quello del liceo di Corso Caio Plinio 2, dotato di ben 4 palestre adatte per giocare – squadre maschili e femminili di 15 istituti superiori diversi: Giordano Bruno, Volta, Berti, Cavour, D’Azeglio, Regina Margherita, Majorana di Grugliasco, Juvarra, Avogadro, Cattaneo, Plana, Colombatto e addirittura studenti da Torre Pellice e da Casale, oltre ovviamente ai padroni di casa. 18 le squadre maschili e 9 quelle femminili che hanno dato vita a fasi a gironi, quarti, semifinali e finali.

Merito dell’impegno e dell’intraprendenza del presidente della Consulta, Lorenzo Ferrero, ex giocatore degli sKOPpiati: “Non è stato facile, ma l’Hit Ball mi è sempre piaciuto ancora prima di arrivare al liceo e ho pensato potesse essere l’idea giusta per un torneo studentesco quest’anno. Più ancora della Commissione Sport della Consulta, non posso che ringraziare il mio professore di educazione fisica, Silvio Benati: senza il suo aiuto sarebbe stato ancora più difficile avere le autorizzazioni degli ambienti, gli arbitri, i palloni e i contatti con tutti gli istituti”.

Un grande lavoro di squadra tra studenti e la Federazione, rappresentati dai due protagonisti di questa storia. Guarda a caso, un insegnante ed uno studente: da sempre gli ingredienti segreti del nostro Hit Ball, che malgrado tutto continua a fare dei passi avanti. E delle prime volte indimenticabili, proprio come questa.

 

 

Condividi questa pagina:
pornfree.vip